loader

Se la meteorologia è da sempre stata fondamentale per qualsiasi attività in montagna, oggi sappiamo che i territori montani sono purtroppo tra i più sensibili ai cambiamenti climatici. In questa rubrica raccontiamo la montagna con l'aiuto della meteorologia, della climatologia e della glaciologia. Per non rimanere vittime di fake news o della cultura del disastro non basta riempire i discorsi con "climate change", "fusione dei ghiacciai" o "non ci son più le mezze stagioni": ci affidiamo alla SMI che da moltissimi anni è in prima linea nella divulgazione su basi scientifiche per capire meglio cosa succede e cosa possiamo fare.

Perché fatti di montagna ?

Vai al manifesto

Questo sito utilizza cookie per migliorare la tua esperienza di navigazione. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, clicca qui. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie