Scarica il PDF

Ru Neuf 7# Valle del Gran San Bernardo, Ru Neuf: un cammino in ascolto.
Cartellonistica lungo il percorso del Ru
In apertura: tratto lungo il Ru Neuf
(foto di S. Loffredi)

In parziale dissonanza rispetto al titolo della rubrica, devo ammettere che il Ru Neuf non è un anello. Eppure è un cammino significativo, sia in senso assoluto – perché fa parte della via Francigena – sia personale, quindi lo condivido volentieri. Sono cresciuta in Valle d’Aosta, a Saint Pierre, solo fino alle scuole elementari, ma ho continuato negli anni successivi a tornare per trascorrere lunghissime estati.

Il suo percorso fa parte della via Francigena, cioè quell’insieme di strade che dalla Francia conduce a Roma: nel medioevo, la visita alla tomba dell’apostolo Pietro era una delle treperegrinationes maiores, insieme a Santiago e alla Terra Santa, e così è nato il reticolo di percorsi che collega l’Europa occidentale con quella del sud. Il viaggio dei pellegrini è un cammino, e ha dei tempi suoi, perché tutto ciò che avviene mentre i piedi si muovono ha un senso, più ancora del giungere alla meta fine a sé stesso. Lo scendere dentro di sé, il dare attenzione a ciò che si muove nell’animo è facilitato dal ritmo del passo e dalla presenza silenziosa della natura. Silenziosa solo per chi non sa ascoltare, si intende, perché di suoni il bosco è pieno, e il Ru Neuf ancora di più, dato che ha come compagna l’acqua che scorre.

Il Ru Neuf può essere percorso tutto di seguito (sono circa tredici chilometri) oppure a tratti, perché molti sono i varchi in cui ci si può inserire.

Schermata 2020 06 30 alle 09.09.10 7# Valle del Gran San Bernardo, Ru Neuf: un cammino in ascolto.
Il Rifugio Chaligne è raggiungibile con percorso ad anello partendo e ritornando sul tracciato del Ru Neuf.

Amo il Ru, il profumo dei boschi che attraversa e il suono dell’acqua. D’altronde quello dei pellegrini è il mio stesso modo di andare in montagna: il cammino che porta all’interno, a illuminare qualcosa che di solito rimane nel buio, una meditazione in movimento. Pur avendo un padre alpinista che mi ha sempre guidato per rifugi, io della montagna amo più che altro come mi obbliga a cercare il respiro e il passo: se sono nervosa o agitata mi taglia il fiato e non me lo restituisce fino a che non ascolto ciò che mi chiede, e cioè di permettere al corpo di trovare il suo ritmo, senza seguire quello degli altri.

In “Fronte di scavo” ho raccontato di Ettore, un ingegnere milanese che arriva sul cantiere del Bianco, all’inizio degli anni sessanta, con una modalità prestazionale rispetto alla montagna. Anche lui imparerà ad ascoltarsi, grazie anche alla presenza del capocantiere valdostano, Hervé: «In montagna il passo lo dà il più lento, gli altri lo seguono», aveva detto Hervé al primo tornante, e io avevo iniziato spingendo, perché volevo dimostrare di essere in grado. Ma ora il sentiero cominciava a tirare e sentii un sibilo nel petto. «Deve trovare il suo, di passo», mi aveva detto anche.

LEGGI IL TESTO COMPLETO DELL’ANELLO D’AUTRICE DI SARA LOFFREDI

anelli copia 7# Valle del Gran San Bernardo, Ru Neuf: un cammino in ascolto.

L’autrice

84527186 10221834069864442 1401175910010322944 o 7# Valle del Gran San Bernardo, Ru Neuf: un cammino in ascolto.

Sara Loffredi è nata a Milano nel 1978. Ha pubblicato per Einaudi, Piemme, Rizzoli e molti suoi racconti sono stati ospitati su riviste e opere collettanee. Il suo ultimo romanzo (Fronte di scavo, Einaudi 2020), che sta raccogliendo tanti e meritati apprezzamenti, racconta di una delle più grandi operazioni di chirurgia geografica della storia: il tunnel del Monte Bianco.

QUI TROVI LA RACCOLTA DI TUTTI I FATTI AD ANELLO PUBBLICATI

1 Luglio 2020
Condividi
MountCity

MountCity è un progetto fondato nel 2013 a Milano che si poggia sulla passione e competenza di uno staff di cittadini appassionati di montagna, all’occorrenza con il sostegno di associazioni di volontariato. La piattaforma è aperta a chiunque si offra di collaborare con la dovuta esperienza sui temi abitualmente trattati con un’attenzione particolare rivolta all’attualità della montagna e dell’outdoor.

Scheda partner