loader

Questo è un diario di viaggio e una guida sentimentale, per descrivere i recessi più invisibili (lontani) del Parco Nazionale delle Dolomiti Bellunesi. I gruppi della Schiara, delle Vette feltrine, del Cimonega, i Monti del Sole e Agneleze-Erera-Pizzocco, la Talvena e Prampèr. In questo mondo di forre, gole, cenge, boschi pensili e pilastri franosi, ubicato nelle Alpi calcaree meridionali, trascorrono i sogni, le arrabbiature, i giorni e le notti, di generazioni di montanari mediterranei. "E lì dentro -dice Marco Triches- potrebbe trascorre tutta quanta la vita mia...". Quale guida migliore per farci condurre dentro questa terra di misteri  e meraviglie?

Perché fatti di montagna ?

Vai al manifesto

Questo sito utilizza cookie per migliorare la tua esperienza di navigazione. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, clicca qui. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie